Corso Pilota e Soccorritore moto d’acqua da soccorso

Contattaci senza impegno per conoscere modalità e condizioni del corso.

FISA Treviso (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) ha una lunga esperienza nell’organizzazione di corsi di formazione per Pilota e Soccorritore con moto d’acqua da soccorso.

Tanto gratificante quanto impegnativo, questo corso è intenso dal punto di vista fisico e mentale e offre a chi conclude il percorso formativo una nuova professionalità nel soccorso con la moto d’acqua.

Obiettivi del Corso

Il corso di formazione per Pilota e Soccorritore moto d’acqua da soccorso è un percorso formativo che abilita all’utilizzo della moto d’acqua come mezzo di soccorso.

Si tratta di uno dei corsi più intensi e gratificanti offerti da FISA Treviso e condensa dentro di sé una lunga serie di competenze fisiche e mentali. Il corso è articolato in varie fasi teoriche e pratiche e offre agli allievi una panoramica ampia sul fondamentale ruolo del soccorritore.

La moto d’acqua diventa un ausilio per le emergenze

L’impiego delle moto d’acqua in interventi di emergenza si è rivelato provvidenziale in molti casi, in quanto garantisce un intervento rapido e sicuro anche in condizioni meteorologiche avverse.

La conduzione di moto d’acqua, tuttavia, non è affatto scontata e per garantire il corretto svolgimento delle operazioni di salvataggio è indispensabile possedere competenze specifiche.

Cosa si ottiene

Al termine del corso per Pilota e Soccorritore con moto d’acqua da soccorso verrà consegnato agli allievi meritevoli il brevetto FISA per poter svolgere l’attività secondo le normative vigenti, aprendo così un mondo di opportunità professionali.

Il brevetto assistente bagnanti mare FISA è richiesto come requisito fondamentale per accedere al corso. La patente nautica entro le 12 miglia è richiesta come requisito fondamentale per accedere al corso di Pilota.

Obiettivi del corso

Il corso per Pilota e Soccorritore con moto d’acqua da soccorso è un percorso formativo che abilita all’utilizzo della moto d’acqua come mezzo di soccorso.

La moto d’acqua diventa un ausilio per le emergenze

L’impiego delle moto d’acqua in interventi di emergenza si è rivelato provvidenziale in molti casi, in quanto garantisce un intervento rapido e sicuro anche in condizioni meteorologiche avverse.

Cosa si ottiene

Una volta superato l'esame, si consegue il brevetto FISA che abilita al soccorso con moto d'acqua da soccorso, offrendo un'ampia gamma di opportunità lavorative.

Dove e quando

Isola di Albarella (RO) in data da destinarsi.

Requisiti fondamentali

Il brevetto Assistente Bagnanti mare FISA è richiesto come requisito fondamentale per accedere al corso. La patente nautica entro le 12 miglia è richiesta come requisito fondamentale per accedere al corso di Pilota.